Morto Mosconi

Max Petri 1 marzo 2012 0
Morto Mosconi

VERONA – Dopo una lunga malattia, si è spento Germano Mosconi, storica firma del giornalismo veneto e noto personaggio sul web. Aveva quasi 80 anni il corrispondente sportivo del Gazzettino, Gazzetta dello Sport, L’Arena e, in tv, con volto di Telenuovo. Ha raccontato, tra l’altro, la grande epopea dello scudetto dell’Hellas. Opinionista per Telearena, appassionato di golf, è considerato il maestro di almeno due generazioni di giornalisti locali nell’ambito dello sport.

Famoso sulla grande rete per un mix dei suoi fuori onda con bestemmie e improperi durante le registrazioni di diversi tg. Le frasi colorite e le bestemmie avevano spinto moltissimi a realizzare per Internet anche videomontaggi. Mosconi, non avendo ovviamente gradito l’immagine che si era creata di lui in rete, aveva sporto denuncia nei confronti di chi aveva pubblicato il video. Secondo Lorenzo Roata, giornalista di Raisport ed ex collega di Mosconi a TeleNuovo:

«Lo hanno messo alla berlina […]. Per farlo arrabbiare i tecnici gli organizzavano un sacco di scherzi […]. Montate in quel modo, sembrano le immagini di un uomo che ha passato la vita ad imprecare »

Rispondi »